REFERENDUM - ABBIAMO VINTO - HA VINTO IL POPOLO ITALIANO


 SIAMO TUTTI FELICI, ORGOGLIOSI E COMMOSSI PER IL RISULTATO DEI REFERENDUM 

Abbiamo lavorato e ci siamo impegnati per imporre la volontà popolare al Palazzo che sempre più isolato fa una politica  estranea al bene pubblico e ai diritti del cittadino. 



Abbiamo vinto su tre principi  fondamentali:
ACQUA– l’acqua è bene comune non è una merce;
ENERGIA – no al nucleare per gli enormi rischi per la salute umana e l’ambiente
GIUSTIZIA – per l’uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge.
Per questo ringraziamo: 

- i Padri costituenti e la Nostra Costituzione che ci ha dato gli strumenti per esprimerci;
- tutti i comitati, movimenti, associazioni, cittadini che hanno avuto la forza di autorganizzarsi per proporre, informare e  restituire la voce al popolo italiano.





Ora è necessario che il vento nuovo entri nei partiti e riesca a spazzar via i protagonisti dello sfascio!!! 

Abbracciamoci tutti ed andiamo avanti...sempre. 


  








Referendum del 12 e 13 giugno SABATO 4 giugno dalle 10,30 Tutti giu' per terra Flash mob ed altro

Siamo in tanti ad essere attivi nel Municipio XI ed impegnati affinchè i cittadini italiani siano ben informati e vadano a votare i 4 SI' nel prossimo referendum del 12 e 13 giugno.
Il referendum è un diritto costituzionale ed è uno strumento fondamentale per la democrazia.
Andare a votare rafforza la voce dei cittadini. 
 Il silenzio stampa di questa campagna referendaria ha sviluppato la creatività di chi non ha voce con i mass media ed anche il nostro Circolo insieme al Comitato referendario dell'XI Municipio ed ai volontari di Legambiente Lazio 
SABATO 4 GIUGNO con le parole d'ordine:
"IL NUCLEARE UCCIDE anche senza incidenti"
"CONTRO IL NUCLEARE VOTA SI'"
"BASTANO DUE GIORNI SENZ'ACQUA PER ENTRARE IN COMA" 
"IL 12 E 13 GIUGNO VOTA 4 SI'"
abbiamo dedicato l'intera mattinata a una esperienza insolita, due Flash mob realizzati da noi con la direzione e regia di Stefano Lonardo
video
Flash Mob a Piazza Enrico Fermi, volantinaggio lungo i due lati di Viale Marconi fino a Piazzale della Radio. 

Sosta con sbandieramento e megafono e infine al centro storico altro Flash mob nei pressi di Piazza Colonna.
video